Home

 

Il Comune di Bisceglie intende promuovere la realizzazione di 3 percorsi di formazione, “Cantieri sociali”, rivolti a studenti e giovani disoccupati o inoccupati di età compresa tra i 16 e i 35 anni, finalizzati a sostenere la formazione e il contatto con il Mercato del Lavoro di giovani che, pur qualificati, risultino disoccupati e inoccupati o lavoratori precari alla ricerca di occupazione.

Verranno, dunque, attivati tre percorsi formativi, che avranno l’obiettivo di promuovere e sostenere processi di autoimpiegoautoimprenditorialità.

Tra i percorsi di formazione individuati, quello promosso dalla Tandem Onlus  è un Cantiere sociale di Lavorazione legno e pietra.

Le iscrizioni sono aperte e scadranno il 30 novembre 2016.

 

15123308_1274294949302710_4410086090725018853_o

No Comments
 

PROGETTO: “Io lavoro to push up talents, per lo sviluppo locale”

Avviso pubblico per la selezione di n. 45 giovani tra i 16 e i 35 anni da inserire in percorsi di formazione.

Premessa

Il progetto “Io lavoro to push up talents, per lo sviluppo locale”, d’ora in avanti “Giovani per lo Sviluppo Locale” è finanziato da ANCI nell’ambito dell’Avviso Pubblico “Comunementegiovane”.

Obiettivo generale del progetto è contrastare le forme di esclusione socio-economica presenti sul nostro territorio e favorire una pratica di sviluppo locale integrato facendo Innovazione sociale attraverso una strategia, sostenibile e innovativa che valorizza e mette a sistema risorse e competenze del territorio in un processo collaborativo per lo sviluppo locale.

I destinatari principali del progetto sono quarantacinque (45) Giovani tra i 16 e i 35 anni. Obiettivo specifico è la trasmissione di competenze qualificanti e prontamente spendibili sul campo attraverso attività di Work-Experiences (percorsi formativi esperenziali) nei settori dell’audiovisivo, restauro di manufatti in pietra e legno, agricoltura sociale.

Propedeutica a questa fase sarà l’attività di approfondimento sull’auto-imprenditorialità giovanile, con focus specifico sul turismo sociale, ambito entro il quale si intendono inquadrare le competenze dei percorsi formativi, al fine di renderli oggetto di percorsi turistici legati all’esperienza sul territorio.

Nell’ambito del percorso formativo verranno individuate idee d’impresa, che saranno accompagnate nello sviluppo fino alla selezione di una di esse che verrà sostenuta nella fase di startup.

Art. 1 – Finalità

Con il presente avviso il Comune di Bisceglie intende promuovere la realizzazione di n. 3 percorsi di formazione, “Cantieri sociali”, rivolti a studenti e giovani disoccupati o inoccupati di età compresa tra i 16 e i 35 anni, finalizzati a sostenere la formazione e il contatto con il Mercato del Lavoro di giovani che, pur qualificati, risultino disoccupati e inoccupati o lavoratori precari alla ricerca di occupazione. Verranno, dunque, attivati tre percorsi di formazione, che avranno l’obiettivo di promuovere e sostenere processi di autoimpiego e autoimprenditorialità.

Art. 2 – Tipologia e struttura dei percorsi di formazione

I percorsi di formazione individuati sono:

1) Cantiere sociale – Lavorazione legno e pietra

2) Cantiere sociale –  Agricoltura sociale

3) Cantiere sociale – Audiovisivi e multimediali per i servizi di comunicazione

Nello specifico, le attività di formazione di ogni Cantiere saranno così strutturate:

1) Cantiere sociale – Lavorazione legno e pietra:

– Restauro e recupero materiali in pietra e legno e affini

– Tecniche di autocostruzione

– Riqualificazione Beni Comuni

Le ore di formazione previste ammontano complessivamente a 250.

2) Cantiere sociale –  Agricoltura sociale:

-Ricerca & Sviluppo, tecniche e processi di coltivazione, produzione e trasformazione per Start Up innovative

-Innovazione Sociale applicata all’agricoltura

-Sviluppo Locale

Le ore di formazione previste ammontano complessivamente a 200.

3) Cantiere sociale – Audiovisivi e multimediali per i servizi di comunicazione:

-Copywriting, sceneggiatura, linguaggio e progettazione audiovisiva

-Progettazione grafica e web design

-Ripresa video, montaggio e postproduzione video

Le ore di formazione previste ammontano complessivamente a 180.

Inoltre, i soggetti selezionati a frequentare i tre Cantieri sociali parteciperanno al percorso trasversale di auto imprenditorialità della durata di 50 ore.

Art. 2 – Beneficiari

Possono partecipare al presente Avviso i giovani in possesso dei seguenti requisiti generali:

a) residenti nel territorio della Provincia Barletta Andria Trani; la residenza nel Comune di Bisceglie sarà considerato requisito preferenziale;

b) di età compresa tra 16 e 35 anni;

c) studenti in attesa di inserimento nel mondo del lavoro, ovvero disoccupati ed inoccupati iscritti al Centro per l’Impiego, ovvero lavoratori precari con partita IVA (meno di 30.000 € di fatturato) o con contratti di collaborazione.

e dei seguenti requisiti specifici per il profilo ai quali intendano candidarsi, ovvero:

1) per il Cantiere sociale – Lavorazione legno e pietra:

-in possesso di qualifica professionale, diploma di qualifica professionale o diploma di scuola secondaria di primo o di secondo grado;

– comprovata esperienza nel campo della lavorazione della pietra e/o del legno, acquisita attraverso corsi di formazione, corsi di aggiornamento, esperienze lavorative specifiche e altre esperienze comprovabili nel settore della lavorazione del legno e della pietra.

2) per il Cantiere sociale –  Agricoltura sociale:

– in possesso di qualifica professionale, diploma di qualifica professionale o diploma di scuola secondaria di primo e di secondo grado;

– comprovata esperienza nel campo agricolo e/o florovivaistico, acquisita attraverso corsi di formazione, corsi di aggiornamento, esperienze lavorative specifiche e altre esperienze comprovabili nel settore agricolo e/o florovivaistico.

3) per il Cantiere sociale – Audiovisivi e multimediali per i servizi di comunicazione:

– in possesso di competenze informatiche e utilizzo di almeno uno dei seguenti software e/o linguaggi di programmazione: pacchetto Microsoft Office, Adobe Photoshop, Adobe Illustrator, Adobe Premiere, piattaforma WordPress, linguaggi html, css;

– in possesso di competenze tecniche nella ripresa video.

Sul numero complessivo dei partecipanti ai tre Cantieri sociali, è riservata una quota fino al 20% a persone con disabilità psichica o intellettiva e fisica.

Art. 3 – Modalità di svolgimento

I giovani saranno selezionati sulla base dei profili, mediante screening dei curricula e colloqui di carattere attitudinale e motivazionale. La selezione sarà realizzata da una commissione esaminatrice all’uopo individuata.

a) Ogni giovane potrà candidarsi per un solo profilo tra i tre profili presenti all’art. 2 del presente Avviso.

b) Una apposita commissione esaminatrice valuterà le domande di partecipazione. I candidati risultati ammissibili dal punto di vista formale (in possesso dei requisiti descritti all’art. 2) saranno selezionati per i profili per i quali abbiano fatto richiesta in base all’analisi del curriculum vitae e ad un colloquio individuale finalizzato ad accertare le specifiche attitudini, il profilo motivazionale del candidato, nonché il possesso di capacità e conoscenze tali da facilitare il processo di apprendimento delle competenze previste dalla qualifica in riferimento al profilo professionale oggetto del percorso formativo.

Il processo selettivo sarà finalizzato alla composizione di una graduatoria determinata dai punteggi conseguiti da ogni candidato in base ai seguenti elementi di valutazione:

– motivazione a intraprendere un percorso formativo,

– attitudine e propensione verso le attività previste dal percorso formativo scelto,

– rispondenza alle caratteristiche richieste per il profilo professionale oggetto del percorso formativo.

In caso di parità sarà data priorità alle candidate donne.

Art. 4 – Impegni delle parti

Il soggetto ospitante si impegna a:

-garantire un corretto ed efficace svolgimento del percorso di formazione per tutta la durata dello stesso, secondo quanto definito dal progetto formativo;

-osservare le norme vigenti relative alla sicurezza sul lavoro, di cui al D.lgs. 81/2008 e garantire la formazione specifica prevista dalla legge;

Il beneficiario si impegna a:

-svolgere le attività previste dal percorso di formazione;

-rispettare le norme in materia di igiene, sicurezza e salute sui luoghi di lavoro;

-seguire le indicazioni dei tutor e fare riferimento a essi per qualsiasi esigenza di tipo organizzativo.

La frequenza ai succitati Cantieri sociali non dà diritto né a rimborso, né ad alcuna indennità.

La mancata partecipazione a più del 20% degli incontri, fatte salve le situazioni motivate di necessità, determina l’esclusione dai cantieri.

Art. 5 – Modalità di partecipazione

I beneficiari dovranno far pervenire la DOMANDA DI PARTECIPAZIONE (Allegato A), compilata in ogni sua parte, firmata in originale e corredata da:

• Fotocopia del documento di riconoscimento in corso di validità;

• Copia del curriculum vitae et studiorum.

La Domanda dovrà pervenire, in busta chiusa all’Ufficio Protocollo del Comune di Bisceglie, e dovrà riportare all’esterno le seguenti indicazioni:

• generalità e domicilio del mittente;

• il destinatario e precisamente:

COMUNE DI BISCEGLIE – SEGRETERIA GENERALE – VIA TRENTO 8 – 76011 BISCEGLIE

• l’oggetto: “Domanda di Partecipazione Cantiere sociale N: __________________  ”

Le domande di partecipazione potranno essere presentare direttamente o inviate a mezzo PEC all’indirizzo: protocollogenerale@cert.comune.bisceglie.bt.it , o tramite raccomandata con avviso di ricevimento entro e non oltre il 30 novembre 2016.

Non si terrà conto delle domande pervenute fuori termine o con modalità difformi da quelle richieste, ovvero carenti di documentazione o con documentazione irregolare

 

Bisceglie, lì 15.11.2016

Il R.U.P.

Dott. Lazzaro Francesco Angelo

IL SINDACO

Avv. Francesco Carlo Spina

 

http://www.comune.bisceglie.bt.it/cittadino/le-notizie/notizia/io-lavoro-push-talents-lo-sviluppo-locale-avviso-pubblico-la-selezione

No Comments
 

14432931_564250413762529_5006037428009319958_n

Torna la «Festa dei Lettori», organizzata a Bisceglie dal Circolo dei Lettori – Presidio Del Libro Bisceglie.
“Che la lettura sia festa, scoperta, condivisione, rinascita.”

La Festa dei lettori è un’iniziativa nata nel 2004 con l’intento di “festeggiare” la lettura ed i lettori, portando i libri allo scoperto, nelle piazze e per le strade, nei ristoranti e nei bar, tra le vetrine dei negozi, nei palazzi storici, nei giardini pubblici, nei castelli e nei porti. Gli incontri con gli autori, le letture pubbliche, i giochi per i più piccoli e le tante altre festose iniziative promosse dai presìdi su tutto il territorio nazionale, hanno visto partecipare le scuole (sempre più numerose attraverso la collaborazione dell’Ufficio Scolastico Regionale per la Puglia e di quelli delle altre regioni in cui operano i presìdi), le biblioteche, tante realtà che già operano per la promozione del libro e della lettura ed un pubblico di bambini, ragazzi e adulti, lettori e non lettori.

No Comments
12345...